Qualità dell'aria - emissioni PM 10

Il Sindaco informa che:
Le polveri sottili, provocate in particolare da impianti di riscaldamento, camini abbruciamento di residui vegetali quali sfalci e potature nonché dal traffico veicolare, possono avere ricadute negative anche gravi sulla salute pubblica della popolazione e soprattutto sulle fasce più deboli (bambini, anziani, malati).

La cittadinanza è invitata a a seguire comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di polveri sottili in atmosfera (materiale particolato fine PM10) ed in particolare a limitare nel periodo critico che va dal 1°novembre di un anno al 31 marzo dell'anno successivo:

  •  il più possibile l’accensione di fuochi all'aperto e abbruciamenti di sfalci, potature, residui vegetali o altro;
  •  l’utilizzo di legna in caminetti aperti/stufe tradizionali a meno che questa non sia l'unica fonte di riscaldamento dell'abitazione;
  • l’utilizzo di mezzi privati di trasporto, per quanto possibile, privilegiando l’uso dei mezzi pubblici o altri mezzi di trasporto a basso impatto ambientale (automezzi elettrici o a gas).