BUONI SPESA, AVVISO PER I CITTADINI

Buoni spesa e assegnazione di generi di prima necessità.
Per “generi di prima necessità” s’intendono prodotti alimentari, per l’igiene personale (compresi pannolini, pannoloni, assorbenti) e per l’igiene della casa.
Sono inoltre considerati generi di prima necessità i medicinali e i prodotti farmaceutici non erogati a titolo gratuito dal SSN ma la cui necessità per l’assistito sia accompagnata da apposita prescrizione del MMG o PLS o corrisponda a beni non rinvenibili negli altri canali erogativi.

CHI SONO I SOGGETTI BENEFICIARI

Nuclei familiari in carico al servizio sociale; chi è senza lavoro o è rimasto senza reddito a causa dell’emergenza sanitaria, in assenza di ammortizzatori sociali.
L’importo mensile del buono spesa varierà in base alla numerosità del nucleo familiare.

COS’È UN BUONO SPESA

Il buono spesa è un titolo di acquisto, di durata mensile dalla data del suo rilascio, spendibile negli esercizi commerciali contenuti negli elenchi predisposti.Il valore minimo di ogni singolo buono spesa è fissato in 25 euro (IVA compresa).
I buoni saranno spendibili nei negozi che avranno aderito all'iniziativa.

Clicca qui per l'elenco degli esercizi aderenti

COME FARNE DOMANDA

Il cittadino può scaricare dal sito del Comune il modulo di autodichiarazione col quale dichiara il proprio stato di difficoltà dovuto all'emergenza Covid19. Il modulo è editabile, quindi basta compilarlo, salvarlo e poi inviarlo, insieme a copia di un documento d'identità (scannerizzato o fotografato), come allegato all'indirizzo email protocollo@comune.castelfranco.pi.it oppure tramite PEC all’indirizzo comune.castelfrancodisotto@postacert.toscana.it

☎️ Per informazioni contattare il numero 0571.487241 nella fascia oraria 8.00-18.00

Il modulo di autodichiarazione viene analizzato dai servizi sociali che accetteranno o respingeranno la domanda, e stabiliranno, in base alla composizione del nucleo familiare per cui si fa richiesta, l'importo esatto del contributo in buoni spesa.

Il buono verrà consegnato direttamente a casa dalle Associazioni di Volontariato.

Il disciplinare con le indicazioni dettagliate per l'erogazione dei buoni ed il modulo sono qui sotto allegati.