UNA DONAZIONE PER RICOMINCIARE TUTTI INSIEME

La Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa, in rappresentanza dei 15 Comuni che la costituiscono, ha istituito un Fondo di Mutuo Soccorso destinato ad aiutare, nell'immediato, coloro che più di altri sono messi in difficoltà dalla diffusione del Coronavirus e, successivamente a sostenere la ripresa delle attività sociali.

Il fondo è aperto alla partecipazione economica di singoli cittadini, di imprese e di associazioni che vogliono dare il proprio contributo.

I beneficiari saranno individuati dai servizi sociali territoriali con particolare attenzione alle famiglie e/o singoli che si trovano maggiormente in difficoltà a causa della crisi Covid-19, ai dipendenti a tempo determinato cui non è stato rinnovato il contratto, ai precari, ai lavoratori autonomi in crisi, alle persone con redditi molto bassi o senza reddito.

Proprio per garantire la possibilità di raggiungere rapidamente le  singole persone in difficoltà la Società della Salute si avvarrà anche della collaborazione delle reti sociali esistenti, con le quali si coordinerà per una equa e corretta gestione dei fondi. Il Servizio sociale professionale valuterà le richieste e ne darà comunicazione ai beneficiari.

I versamenti al fondo si possono fare sul seguente conto:

Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa

Iban Intesa S. Paolo: IT20P0306937839100000300006

Causale: Donazione Covid-19

Ricordiamo che per le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 si applicano gli incentivi fiscali previsti dall’art. 66 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020.