SICUREZZA DEI LUOGHI DI LAVORO, ordinanza regionale n.48 del 3 maggio 2020

Con ordinanza del Presidente della Giunta regionale n. 48 del 3 maggio 2020 sono state definite le misure di contenimento sulla diffusione del virus COVID 19 negli ambienti di lavoro, al fine di garantire la sicurezza e la tutela della salute e dei lavoratori.

L'ordinanza, nel disciplinare l'attività di monitoraggio della siero-prevalenza e la gestione degli spazi e delle procedure di lavoro, ha previsto un Protocollo anti-contagio contenente l'impegno all'attuazione delle misure introdotte, la cui sottoscrizione da parte del titolare dell’attività è obbligatoria per lo svolgimento dell'attività.
Per le attività già ripartite alla data del 18 aprile, l'invio del protocollo va effettuato entro il 18 maggio p.v. Per tutte le altre attività, il protocollo dovrà essere compilato e inviato dal titolare dell’attività entro 30 gg dalla riapertura.
La verifica circa l'adozione delle procedure di sicurezza anti-contagio è affidata ai servizi PISLL della Regione Toscana. A tal fine i titolari delle attività sono tenuti a stampare e rendere disponibile il protocollo presso la propria attività.
L'adempimento è dunque connesso alla riapertura dell'attività e interessa le imprese in primis, gli studi privati e le libere professioni. Pertanto, considerati lo standard RFC239 relativo all'interoperabilità tra gli attori del sistema Rete dei SUAP nell'ambito dei procedimenti amministrativi, nonché la positiva esperienza di cooperazione, la Regione ritiene che l'utilizzo del Sistema Telematico di Accettazione regionale (STAR) per la compilazione on line e l'invio ai servizi PISLL del protocollo anti-contagio possa costituire la soluzione più efficiente sia per i datori di lavoro che per le amministrazioni.
Tale sistema è infatti già normalmente utilizzato da imprese e professionisti e gestisce le comunicazioni tra SUAP e ASL tramite il Sistema Informativo Sanitario della Prevenzione Collettiva SISPC, ossia la piattaforma on line che consente l'invio in cooperazione applicativa della documentazione dai SUAP alle ASL per tutte le normali vicende amministrative dell'impresa.

Per ulteriori info:
http://www.sporvic.it 
Suap tel. 0571.487232 

email: suap@comune.castelfranco.pi.it