Regione Toscana

Giornate della Memoria e del Ricordo

CFranco_Eventi_giornatadellamemoria23

Proiezioni di film, incontri, spettacoli teatrali e conferenze per mantenere viva la memoria storica.
Eventi dedicati alle scuole e aperti a tutta la comunità.

Data di Pubblicazione

26 gennaio 2024

Tipologia

News
settimana memoria 2024

Prosegue il Percorso di Educazione alla Memoria e alla Cittadinanza avviato già da anni nelle scuole dall’Amministrazione Comunale di Castelfranco di Sotto. Anche quest’anno sono state organizzate una serie di iniziative per trasmettereil ricordo storico coinvolgendo sia gli studenti sia l’intera cittadinanza.

Sarà celebrato il Giorno della Memoria, ricorrenza internazionale istituita nel 2000, che ogni 27 gennaio serve a commemorare le vittime dell’Olocausto, nella data in cui ricorre dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz. La finalità è quella di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminionazi-fascista, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

E sarà celebrato il Giorno del Ricordo, solennità civile nazionale italiana celebrata il 10 febbraio di ogni anno, che ricorda i massacri delle foibe e l'esodo giuliano dalmata.

INIZIATIVE PER LA SCUOLA

Lunedì 29 gennaio, al Teatro della Compagnia le classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado assisteranno alla proiezione delfilm Concorrenza sleale di Ettore Scola per. Mentre martedì 30 gennaio la pellicolaIl viaggio di Fanny di LolaDoillonsarà mostrata alle classi quinte della Scuola Primaria.

Martedì 6 febbraio e giovedì 8 febbraio si terrà l’incontro – testimonianza in collaborazione con ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi di concentramento) con gli studenti delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado.

INIZIATIVE APERTE A TUTTI

Sabato 3 febbraio nella Sala della Pace (Via Magenta, 53) alle ore 21,30 sarà messo in scena dalla Compagnia No Grazie della Rete Intesa Teatro Amatoriale, lo spettacolo teatrale “Gli ordini sono ordini” ispirato a “L’Istruttoria” di P. Weiss. A ingresso gratuito.

Sabato 17 febbraio presso la Biblioteca Comunale, alle ore 17,30, si terrà la conferenza con Pietro Finelli, Direttore Scientifico Domus Mazziniana di Pisa, dal titolo “Dall’oblio al ricordo. Il confine orientale nella storia d’Italia”.

Giovedì 22 febbraio sempre nella Biblioteca Comunale, alle ore 18,00, Emanuele Fiano presenterà il suo libro “Sempre con me. Le lezioni della Shoah”.

Da venerdì 9 febbraio a venerdì 23 febbraio sarà allestita presso il Palazzo Comunale la mostra “Fascismo, Foibe, Esodo” a cura della Fondazione Memoria della Deportazione

Per info: Ufficio URP tel. 0571 487250.

Per lo spettacolo di sabato 3 febbraio: tel. 3395271841 (Intesa Teatro Amatoriale).

Ultima modifica: venerdì, 26 gennaio 2024

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio !

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri